Lievito secco Fermentis SafAle™ S-04 - g 11,5

Lievito secco Fermentis SafAle™ S-04 - g 11,5

Lievito secco Fermentis SafAle™ US-05 - g 11,5

Lievito secco Fermentis SafAle™ US-05 - g 11,5

Lievito secco Fermentis SafAle™ T-58 - g 11,5

Lievito secco SafAle™ T-58 da 11,5 g. Un lievito speciale selezionato per gli aromi pepati e speziati che produce. Densità finale alta. Rifermentazione in bottiglia: forma un sedimento solido nelle bottiglie alla fine della fermentazione secondaria, senza formare grumi, lasciando la birra limpida e ben carbonata (quantità consigliata: 2,5-5 g/hl).
Accedi per vedere il prezzo
Prodotto disponibile
Maggiori Informazioni
Cod. 2913140
Ingredienti Lievito, emulsionante E491.
Peso in Grammi 13
Stile Alta
Temperatura C° 18-24
Tolleranza all'alcol % 9,5
Flocculazione Polverosa
Attenuazione app. % 70
Esteri totali (ppm) 37
Alcoli Totali (ppm) 228
Zuccheri totali residui 22 g/l
Maltotriosio residuo 11 g/l
Quantità consigliata 1 bustina per 23 l - 50-80 g/hl in fermentazione primaria - 2.5-5 g/hl in rifermentazione
Profilo aromatico Speziato/Fruttato
Stili di birra Imperial Stout, Barley Wine, rifermentazione in bottiglia e fusto
Data di scadenza 1 set 2023

Istruzioni per le reidratazione

La reidratazione è uno stadio obbligatorio che viene richiesto per rendere il lievito secco utilizzabile al meglio nella fermentazione.
La reidratazione può essere fatta versando il lievito secco in un recipiente, con un quantitativo di acqua sterile o mosto 10 volte il suo peso, a 27°C ± 3°C
Quando il lievito così reidratato è diventato cremoso (dopo 15/30 minuti), mescolare vigorosamente. Quindi versare la “crema” risultante nel fermentatore alla temperatura scelta per la fermentazione.
 
In alternativa, il lievito secco può essere inoculato direttamente nel fermentatore assicurandosi che la temperatura del mosto non sia troppo bassa (vedi tabella) e in modo da distribuirlo su tutta la superficie del mosto, evitando di formare dei grumi. Lasciare fermo per 30 minuti e successivamente mescolare vigorosamente per una buona ossigenazione.  
 
Analisi Tipiche:
% dry weight: 94.0 – 96.5
Viable cells at packaging: > 6 x 109 /g
Total bacteria*: < 5 / ml
Acetic acid bacteria*: < 1 / ml
Lactobacillus*: < 1 / ml
Pediococcus*: < 1 / ml
Wild yeast non Saccharomyces*: < 1 / ml
Pathogenic micro-organisms: in accordance with regulation
*when dry yeast is pitched at 100 g/hl i.e. > 6 x 106 viable cells / ml